Mesto e' il cuore
che s'allontana
lasciando note d'amore
passi stanchi
varcano confini
e tratteggiano come bambini
parole racchiuse
confuse nel silenzio

di un amore sconfinato
che non dà sollievo.
frecce lanciate
da abile guerriero vanno a segno
facendo sanguinare anche l'anima
in ascolto di una voce
che cerca piano
di cancellare come mano.
addii e rinunce
lasciano il posto

da fermentare come mosto,
la distanza che divide
che svuota e recide.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Marinella Brandinali  

Questo autore ha pubblicato 430 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Ryan
+1 # Ryan 31-07-2017 10:31
La lontananza è il male dell'amore, anche se quest'ultimo è sincero e appassionato.
Bella la chiusa, secondo me spiega il tormento in modo esemplare.

Ciao, a prestissimo. :-)
Marinella Brandinali
+1 # Marinella Brandinali 31-07-2017 10:55
Grazie Ryan per avermi letto un caro saluto.
Vincenzo P.
+1 # Vincenzo P. 31-07-2017 11:11
la lontananza è come il vento...ciao
Marinella Brandinali
+1 # Marinella Brandinali 31-07-2017 11:58
Giusto Vincenzo un saluto e grazie per avermi letto
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 07-08-2017 16:36
La lontananza che fa soffrire, fa stare male, ma a volte anche guarisce, complimenti ciao.
Marinella Brandinali
# Marinella Brandinali 07-08-2017 17:21
Grazie Silvana purtroppo e' cosi

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.