Non sono mai stato pio. Di quelli per intenderci

che dicono continuamente: Signore… Signore…perché

nelle banalità d’inferno c’è poco della sua luce

pochissimo per cui chiedergli ragione

e la sua presenza è chiara

 

Chiarissima d’altronde la mia piccolezza

i limiti della veduta sono ben noti persino ai passeri

che non sanno del peso e pensano sia una storpiatura delle ali

rimanere attaccati al suolo

 

La macchina di Einstein è compatta abbastanza

per non lasciare filtrare altro tipo d’essere se non questo divenire

di energia in energia e girare continuamente gli astri

e perdersi infine nel freddo dello zero

 

in qualche modo non ha bisogno di meccanici

nessuna troupe è efficace abbastanza da annullare il pit stop

ma il gioco è tutto lì, un secondo, un mezzo un quarto e così via

 

nella vanità del dividere all’infinito negare il margine estremo

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: fintipa2  

Questo autore ha pubblicato 110 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Marinella Brandinali
+2 # Marinella Brandinali 22-10-2017 09:03
Molto bella ..piaciuta molto un saluto
Hera
+2 # Hera 22-10-2017 09:50
La tua grande personalità . la tua serietà , la grande vena poetica emerge qui ora più che mai.
Cosa dire innanzi a versi di tale calibro, che immediatamente li senti dentro, e diventano parte dell' esistenza di tutti in senso generale.
Ecco questo è il carattere e il vero significato dell'opera d'arte: il suo carattere universale!.... ......Davvero bella!***** .HEra
Loris Marcato
+1 # Loris Marcato 22-10-2017 12:34
È un po' il paradosso di Zenone, per cui per arrivare in un dato punto bisogna almeno superare la sua metà. E non essendoci un numero che raddoppiato dia come risultato, zero, non arriveremo mai!
Io la interpreto così.
Un saluto.
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 25-10-2017 10:43
Condivido il pensiero di Hera, molto bella ciao.
fintipa2
+1 # fintipa2 29-10-2017 08:49
ringrazio con tutto il cuore ognuno di voi. ciao

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.