Male fa entrare nel mio inconscio,

scrivere e scavare nel petto discorsi intrappolati.

L' assenza bussa, 

la presenza distrugge.

Le mani toccano l' invisibile

e i piedi fuggono via.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Pikkla  

Questo autore ha pubblicato 12 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

poesie profonde*
+2 # poesie profonde* 12-07-2018 09:53
E' molto sentita questa poesia. Un saluto caro
Pikkla
+1 # Pikkla 12-07-2018 13:06
Grazie mi fa molto piacere, buona giornata
Antilirico
+2 # Antilirico 13-07-2018 12:34
Bellissima introspezione. Congratulazioni ...
Silvana Montarello*
+1 # Silvana Montarello* 15-07-2018 15:16
L'assenza e la presenza...il tatto è la fuga, molto introspettiva complimenti.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.