Andare oltre
che dallo stagno
si riconoscono spartiti
voltarsi ripiegando
strati di vernice
modellare
come fiumi impazziti
indicati dalla mappa
giusta, ove non ci siano
disguidi ed operare
in santa pace
dar ragione
comunque, a colui
che gratificato non è
e per questo si ammala
ogni giorno di più
Mai dire che sei migliore
ma bensì peggio
anche se non corrisponde al vero
dicendo che sbagli continuamente
per renderlo felice
per non rischiare di ammalarti pure tu
e magari di più
è possibile che succeda
se mancano le giuste misure
di sicurezza

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: poesie profonde*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 16-07-2013

Questo autore ha pubblicato 550 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Simone
+1 # Simone 14-02-2020 05:16
Ci si adatta troppo a volte e scendere sotto se stessi é il sano modo per autoannullarsi. ..non sia più e non sia mai
forti questi versi forse con una certa urgenza e rabbia ...sentitamente mi unisco al tuo pensiero
poesie profonde*
+1 # poesie profonde* 14-02-2020 13:33
Ti ringrazio molto. Buona giornata a te

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.