… e non lo sai
se silente s’affaccia
ai polmoni gemelli

bilateralmente
sin dentro ai più reconditi
minuscoli interstizi

Troppo tardi
quando il fiato corto
morde i minuti

Quaranta
forse venti
o pochi secondi

Solo il camion dell’esercito
avrà pietà di te
I palazzi e le strade

saranno gli ultimi testimoni del tuo passaggio sulla Terra

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: sasha  

Questo autore ha pubblicato 200 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Simone
+2 # Simone 31-03-2020 19:31
La chiamavamo " influenza"
ero scettico ma non credevo si arrivasse alla conta serale di questo strazio
E ben venga la paura alla faciloneria
se può servire a evitare il peggio di quanto già non é .... un vero genocidio ...
Grazia Savonelli*
+2 # Grazia Savonelli* 01-04-2020 05:46
Cupa ed atroce... Sasha avrai ragione ma spero col cuore di leggere una poesia di gioia, per tutti. Povera gente, poveri noi.. La morte addosso ogni giorno ci corrode....
sasha
+1 # sasha 01-04-2020 13:47
Cupa come la realtà! grazie ad entrambi!!!

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.