Un respiro nel vento 
stanotte,
questa pioggia scrosciante
che fa piangere il cuore,
un gran freddo alle spalle
e non sai
cosa mai sia successo.
Primavera sparita dal cielo
quest'aria ancora pesante
ed i fiori
appassiti dal gelo
rendon tutto un mondo irreale
con il sole disperso.
Una notte di maggio
ed il vento che fischia
il cuore che batte,
stridono i denti
come fosse novembre
mentre cade una foglia
è già stanca
troppo lunga l'attesa..

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: RAFFAELLO CONCA*   Sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2019

Questo autore ha pubblicato 672 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

nabrunindu
# nabrunindu 22-05-2013 00:27
eh, si, hai proprio ragione da vendere, troppo lunga l'attesa. complimenti
Paola Pittalis
# Paola Pittalis 22-05-2013 08:05
e questa pioggia che non smette...
Brigida Liparoti
# Brigida Liparoti 23-05-2013 21:23
Primavera sparita nel cielo... :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.