Prima dell'ultimo respiro,
non venire sul mio letto
a piangere ed a scusarti.
Diventeresti un ipocrita,
un falso ed un bugiardo!

Non venire sulla mia tomba
a portare un fiore o a pregare,
tanto meno ad implorar perdono.
Io non potrò vederti, neppure sentirti
e, a maggior ragione, perdonarti!

Meglio se continui a sostenere
le tue convinzioni, le tue idee
e se ti accorgerai di aver sbagliato,
almeno sarai stato coerente con te stesso.
Il perdono dovrai chiederlo alla tua coscienza!

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Giò For  

Questo autore ha pubblicato 74 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

sasha
+3 # sasha 04-01-2018 13:26
Ehlàlà... che invettiva!
Gli ipocriti... e il resto... non si rendono conto di essere tali; perseverano e non si pentono. Mai.
Il brutto è che invece, dall'aldilà, il morto sentirà, vedrà... e s'incaz... di più perché potrà farsi valere solo con qualche dispetto da fantasma! :lol:
Giò For
+3 # Giò For 04-01-2018 19:59
Grazie di vero cuore per il tuo commento, carissimo amico poeta sasha!
Ahimè, è così, gli ipocriti non si pentono mai!
Credono di essere nel giusto e perseverano a rimanere della loro posizione, della propria convinzione, delle proprie idee!
Simpatica e spiritosa la tua riflessine sull'aldilà!
Buona e serena serata a te famiglia!
Un cordiale saluto ed un affettuoso abbraccio!
Anna
+3 # Anna 04-01-2018 16:25
molto bella questa tua poesia su un lato dell' uomo che rimane convinto delle proprie idee
Giò For
+2 # Giò For 04-01-2018 20:14
Grazie infinite di vero cuore per il tuo gradito commento, carissima poetessa ed amica Anna!
Si, l'ipocrita è proprio così!
E' convinto di essere nel giusto e persevera a rimanere della propria convinzione, delle proprie idee perché pensa che siano gli altri a sbagliare!
Buon appetito, buona cena, buon proseguimento di serata e serena notte a te e famiglia!
Un affettuoso abbraccio!
Giò
+3 # Giò 04-01-2018 18:54
Mettiamoci pure una punta di orgoglio e facciamo il fascio magico di chi, per stupidità, non torna mai sui suoi passi per ricredersi....
Bel pensiero... Ciao... ^.^
Giò For
+2 # Giò For 04-01-2018 20:54
Certamente, poetessa ed amica Giò*!
L'orgoglio è il maggiore, anzi quasi l'unico responsabile che porta spesso, troppo spesso, a situazioni tragiche ed irrimediabili!
E' proprio questo radicato sentimento umano che porta alla stupidità, all'ipocrisia, alla tracotanza, all'arroganza, alla testardaggine di non voler tornare sui propri passi per ricredersi!
L'orgoglio e la dignità sono due sentimenti umani che sono nella nostra anima e nel nostro spirito fin dalla nascita ma, l'orgoglio non ha rispetto per la dignità e la dignità, ahimè, viene sempre sopraffatta e schiacciata dall'orgoglio!
A tal proposito ti invito a leggere la mia poesia "ORGOGLIO E DIGNITA".
Grazie per il commento che ho molto gradito!
Buona e serena serata a te e famiglia!
Un affettuoso abbraccio!
Alberto Berrone
+2 # Alberto Berrone 27-04-2019 00:15
Vero, il perdono dobbiamo chiederlo alla nostra coscienza. Bella poesia :-)
Giò For
+1 # Giò For 27-04-2019 08:44
Grazie infinite per aver letto, commentato ed apprezzato la mia poesia, carissimo poeta ed amico Alberto!
Buon, felice e sereno weekend a te e famiglia!
A presto, spero!
Un affettuosissimo abbraccio! :-)
Gima
# Gima 10-05-2020 11:20
Ahiahi, Giò! Qualche figlio ti ha fatto arrabbiare? Certamente è stato così ma sono sicuro che dopo poco tempo ti sarà passata perchè tu non sei venticativo e non sai nemmeno mantenere il broncio e l'ira, non è così?
Comunque la poesia è bellissima, a parte la furia e la durezza del momento in cui l'hai scritta!
buona e serena giornata!
Un caro saluto! :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.