Siedo qui, in questo angolo
dove è fascino ed intimità,
dove ero regina per gioco,
ed ascolto le voci di questa casa.

… E’ lo sciacquio del fiume,
racconta di sé,
è acqua, scorre e passa come la vita
che ha corso su questi muri
dove s’ imprimono più bei ricordi.

… Qui, ancora per un pò,
sul trono dove ho cullato
favole e desideri
e nascosto e addolcito pianti.

… Da qui ho guardato passare gli anni
sfuggiti tra le dita, mangiati dal tempo
che ancora li rincorre.

Ma, ormai, è andato e tra poco
partirò anch’io,
ma dov’è che andrò?...
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Giò*   Sostenitrice del Club Poetico dal 22-08-2015

Questo autore ha pubblicato 261 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Giancarlo Gravili*
+1 # Giancarlo Gravili* 20-11-2016 18:24
L'incertezza del divenire tra ciò che è stato e ciò che sarà. Versi pervasi da una linea di tristezza che l'impreziosisco no nel profondo senso ispirato da essi !
Bronson
+1 # Bronson 20-11-2016 18:39
Cambi casa ? Io ne affitto una se ti interessa !
Grace D
+1 # Grace D 20-11-2016 19:52
L'enigma del domani rimane latente nel nostro ,ed il non saperlo ci tiene un po' in bilico nella
nostra esistenza. Ma bisogna essere sereni e cercare di superare ciò che si presenterà al momento
opportuno. Non conviene angosciarsi, ma vivere la vita giorno per giorno serenamente. Un caro saluto
Giò, Grace
genoveffa frau*
+1 # genoveffa frau* 20-11-2016 20:26
Scorre la vita come un fiume impaziente, scorre come il tempo quindi viviamo l'attimo , il momento solo nostro , ciao Giò. :-)
Rocco Michele LETTINI
+1 # Rocco Michele LETTINI 20-11-2016 20:35
L'INCERTEZZA DEL PRESENTE... NON FA CHE RIAFFIORARE I RICORDI PIU' BELLI DI UN TEMPO ORMAI SCORSO.
E' D'OBBLIGO L'INTERROGATIVO "Dove andrò"? SE IL PAESE DOVE SORGE SOLO GIOIA E' ANCORA UN SOGNO?
MIRABILE QUANTO DILIGENTE VERSEGGIO.
*****
Sara Cristofori
+1 # Sara Cristofori 20-11-2016 21:02
c'è sempre un angoletto di casa che ci appartiene più di tutto il resto... molto bella :)
Sir Morris*
+1 # Sir Morris* 20-11-2016 23:09
Una domanda poeticamente misteriosa! Bella esposizione temporale, Giò!
Sabyr
+1 # Sabyr 21-11-2016 21:45
Un tempo sospeso tra il ricordo e il dubbio del divenire... poesia riflessiva....m e lo chiedo anche io ...dove mi troverò un domani....ma... intanto la poesia mi piace poi vedremo... :-)
Ugo Mastrogiovanni
+1 # Ugo Mastrogiovanni 22-11-2016 10:15
Poesia come luogo silenzioso di calma interiore, cui il poeta aspira come a una meta ignota rasserenante. Lo scrigno adatto a serbarvi una vita sofferta, goduta ma vissuta.
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 23-11-2016 17:20
Ricordi e pensieri che si susseguono, la domanda è inevitabile, dove andremo? cosa faremo? che vita avremo? molto riflessiva, ciao.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.