Al coro mi unisco volentieri

per un augurio sincero

ché domani non sia come ieri.



Patisco ... ai morsi del freddo

poco resisto e l'anima tace,

non regge e pian pian si spegne.



Potrei al mondo vagare fantasma:

uno dei tanti, dei troppi

ma se del traboccar fossi goccia?

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: ING BOWLING  

Questo autore ha pubblicato 357 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Marinella Brandinali
+1 # Marinella Brandinali 26-12-2017 12:37
Molto bella piaciuta...Un caro saluto
Hera
+1 # Hera 26-12-2017 13:24
La cosa i portante, che il domani non sia come ieri... piaciutissima!! Ciao e tanti auguri anche se in ritardo..HERA
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 27-12-2017 17:58
Sempre molto originale, di una cosa normale ne fai un capolavoro, complimenti ciao.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.