Montagna14.jpg

Non c’è giorno ch’io non metta
il mio piede dentro a un fallo,
che non inciampi a un osso duro,
che  non cozzi contro a un muro.

La vita è una montagna irta e dura
da salire e poi riscendere,
che  incomincia ai suoi piedi,
in  salita e cotanto affanno.

Sembra questo sia il difficile
ma l’apparenza a volte inganna,
in gioventù c’è forza e spirito,
di  salir, volontà non manca.

Si, di tempo ce ne vuole
e  di coraggio anche tanto,
ma il guaio assai più grande,
è  riscendere  il lato in ombra.

Non si  può ascoltare  e credere
a  chi di la è già passato,
perché  di la non si torna indietro,
perché  la vita è ormai  finita.

Io  la vetta l’ho ormai  passata
ed ogni  passo  è una caduta,
la discesa, vi assicuro,
è assai più dura della salita.

Non cerco onore, medaglie e glorie
e  tantomeno salire un podio,
voglio solo aiutare,
chi  in discesa dovrà  arrivare.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Giò For  

Questo autore ha pubblicato 81 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Giò For
+1 # Giò For 22-02-2018 20:07
La vita è una montagna irta e dura che bisogna salire e poi riscendere dalla parte opposta!
La salita spaventa ed inorridisce ma, quando si è giovani e pieni di entusiasmo e di spirito, aiutati dai propri genitori, dai propri cari, tutto è possibile!
Quando poi si passa la vetta e si comincia a riscendere il lato opposto, il lato in ombra, tutto diventa più difficile!
Alla discesa si arriva stanchi, delusi, senza entusiasmo, senza forze, senza l'aiuto di nessuno ed è proprio lì che si prendono gli scivoloni, si sbatte contro ostacoli che nessuno ha potuto segnalarci perché, tutti coloro i quali sono già passati di lì, non possono tornare indietro per aiutare chi li segue! La loro vita è ormai finita!
Riflessioni profonde, sentite e collaudate dall'autore che ha ormai passata la vetta ed ha cominciato la difficile discesa!
Come tutti gli altri che lo hanno preceduto, deve imboccare la via senza ritorno e senza poter aiutare chi lo segue.
fintipa2
+3 # fintipa2 23-02-2018 08:12
perchè aggiungere ad una poesia anche piuttosto esplicita, il proprio auto commento?
mi piacerebbe saperlo.
ciao
Giò For
+1 # Giò For 24-02-2018 21:17
Perché i pensieri dell'autore vengono spesso interpretati in modo diverso ed anche se questa poesia è abbastanza chiara ed esplicita, come dice lei, l'auto commento serve a capire cosa ha ispirato l'autore e soprattutto il suo stato d'animo nel momento in cui ha scritto la poesia!
Grazie per il suo commento!
Spero di essere stato esauriente!
Buona serata a lei e famiglia!
fintipa2
+2 # fintipa2 25-02-2018 09:13
Sì, è stato esauriente e la ringrazio per il chiarimento. Mi permetta però di dissentire dal suo punto di vista.
Personalmente non vedo alcun male in una lettura non conforme al pensiero dell'autore.
Un testo poetico, a mio modesto parere, è come un "passe- partout", potrebbe
aprire porte inaspettate ed inimmaginabili, non sempre coincidenti col contenuto originario dello stesso.
Ma è il mio punto di vista ovviamente.
la saluto cordialmente
franco
Giò For
+1 # Giò For 25-02-2018 12:02
Si, è anche come dice lei ed io rispetto anche il suo punto di vista!
Ma sono solo punti di vista e nessuno può dire quale sia il migliore!
Una stessa cosa, guardata da punti diversi, può sembrare diversa!
Forse è più bello e giusto il suo o forse il mio, chissà!
Ricambio il suo cordiale saluto e le auguro una buona e serena domenica.
Se vuole, può seguirmi anche su Facebook.
Il mio vero nome è Giovanni Forciniti.
Ora le faccio una richiesta di amicizia su questo sito e poi spero di diventare amico anche su Facebook!
Silvana Montarello*
+1 # Silvana Montarello* 24-02-2018 16:33
Difficile scalare le prove che la vita ci mette davanti, ancora più difficile accettare che una persona può essere molto diversa da quella che abbiamo conosciuto, si fa riflettere moltissimo, grazie ciao.
Giò For
+1 # Giò For 24-02-2018 21:21
Grazie infinite di vero cuore per il tuo commento, poetessa ed amica Silvana!
Buona e serena serata a te e famiglia!

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.