Conosco un'essenza
assai vicina 
a ciò che vorrei

In quel luogo, pareti nere. 
Gli anelli mi penetrano i polmoni 
e mangio la Luna, 
mentre legge uno straniero 
il pensier mio

Salvezza alcuna 
per chi vede in me. 
Si chiudono oscuri portali
al mio cospetto. 
Gocce acide a seguir del nulla
disintegrano il bagliore, tanto noto

Vergogna, che chiaror donavi
al covo di piantine 
malato e zoppicante 
che con firme sentenzia.
La tua opra solenne
sarìasi svolta in tempi ormai fecondi,
per error tuo di percezione 

O per un gioco ostile e saccente 
di chi trascura i fili, 
pur essendo adorato 
nel covo di piantine 

Potrei ora, cortesemente, parlare?

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Alessio  

Questo autore ha pubblicato 19 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Ibla
+2 # Ibla 27-08-2019 23:39
L'ho letta e riletta...
non sono molto brava ad entrare nel senso profondo delle cose, ma credo che ci sia molto da scoprire nei tuoi bellissimi versi.
Un caro saluto da Ibla.
Alessio
+1 # Alessio 28-08-2019 21:55
Ciao Ibla, sei liberissima di chiedere spiegazioni, che sarei contento di dare. Ti ringrazio Ibla, un saluto anche a te
Simone
+2 # Simone 28-08-2019 02:37
Ora posso parlare ? ...la poesia era per dire ciò che non si e voluto ascoltare...al di là di scenari che sembrano un disilluso aprirsi
..a mio modo invece se si scrive sotto il.diluvio non sempre si resta inascoltati ...un saluto e oltre i commenti ti dico che il tuo scrivere non passa invano almeno da questa parte
Alessio
+1 # Alessio 28-08-2019 21:57
O ciò che nessuno mai ascolterebbe, perché suonerebbe assurdo o in modo comunque negativo. Ti ringrazio Simone, un saluto
Henry Lee*
+2 # Henry Lee* 28-08-2019 08:13
Hai "tergiversato" per aspettare il tuo attimo, ma già prima hai parlato e detto (ovviamente scritto visto il contesto) invitando il lettore all'attenzione, cercando con cura le giuste parole, anche se apparentemente con tono duro ed accusatorio. Molto bella, la rileggerò. HL.
Alessio
+1 # Alessio 28-08-2019 22:00
Grazie Henry, effettivamente puoi aver ragione. Le parole apparse in precedenza sono più appartenenti ad un mondo interno di cui ovviamente gli altri non hanno percezione, ma sono concetti che vorresti dire a voce per farli uscire dall'uovo della tua coscienza, che aspetta solo di schiudersi, non sempre in modi e tempi prevedibili. Un saluto Henry
poesie profonde*
+2 # poesie profonde* 30-08-2019 16:26
Incuriosisce molto. Qualcuno che si rifiuta di far parlare che forse si deciderà. Particolare e bella poesia
Alessio
+1 # Alessio 30-08-2019 17:38
Grazie mille. Qualcuno con la bocca fissata
Silvana Montarello*
+1 # Silvana Montarello* 30-08-2019 18:06
La domanda finale dice tutto, molto sentita questa tua bravo complimenti.
Alessio
# Alessio 30-08-2019 20:30
Grazie Silvana. La domanda finale è un po' da interpretare, ma penso sia molto immediata e diretta. È un elemento non poetico e con toni e lessico differenti, un qualcosa che si discosta per la forma ma che comunque si connette a suo modo al resto
sasha
+1 # sasha 31-08-2019 13:16
M O R T E ... mi appare (anche) apocalittica...
Pareti nere, portali, qualcuno che tira i fili di noi burattini...
Alessio
# Alessio 31-08-2019 13:59
Contento che abbia colto il messaggio, mi piace inserirne qua e là ogni tanto (nascosti o meno). Hai colto anche l'aspetto generale più o meno, complimenti perché non era facile! Ti ringrazio per il commento, prezioso come sempre. Un saluto Sasha
Passione infinita
+1 # Passione infinita 01-09-2019 19:24
Molto particolare.
Piaciuta, un saluto
e grazie del commento. :-)
Alessio
# Alessio 02-09-2019 00:09
Grazie a te, un saluto

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.