E' accaduto
Forse un giorno, una notte
al risveglio
sentire il silenzio della città vuota
percepire un mare di solitudine
il ricordo recente della fine
di un tempo non molto lontano
E' accaduto, rinchiusi,
lontani dagli umori
dal fremito incessante ,
ecco siamo caduti nell'oscuro vuoto della inquietudine
E' da qui che bisogna ripartire per uscire dal nostro angoscioso deserto
iniziare la nuova via della speranza
io so di poterlo accettare il vuoto
quest' assenza tutto intorno
in questa pandemia incontrollata
Ti son vicino e tu mi sei lontana
averti accanto a me , un giorno intero
vorrei, per ricordarti l'indomani

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: sossio  

Questo autore ha pubblicato 37 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

conca raffaello*
# conca raffaello* 15-05-2020 10:50
E' proprio accaduto veramente

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.