La terra è intrisa di dolore

in un mondo assetato di potere,

inquinate le città dal colore

scuro delle fumanti ciminiere.

L’uomo è vorace e predatore,

interessato solo al profitto

d’un mondo relativo,senza amore

senza gioia per un cuore afflitto.

Mari e  fiumi pozze di veleno

tra plastica rifiuti e cherosene,

neppure un colorato arcobaleno

per fermare le spudorate iene.

Sarà forse un sogno per un domani

migliore senza le impudiche mani?

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Donato Caione  

Questo autore ha pubblicato 25 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Grazia Savonelli*
# Grazia Savonelli* 11-10-2020 12:55
Acuta e vibrante. Complimenti
Donato Caione
# Donato Caione 11-10-2020 17:01
Molte grazie Morgana
Aurelio Zucchi*
# Aurelio Zucchi* 12-10-2020 14:35
Bellissima metrica, stesura densa di contenuto, ritmo armonico. Davvero bravo, complimenti sinceri.!!!
Ciao
Aurelio
Donato Caione
# Donato Caione 12-10-2020 16:43
Un sentito grazie Aurelio
Giò*
# Giò* 12-10-2020 17:39
Condivido i commenti di chi mi ha preceduta.
Complimenti. Ciao.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.