Ritorneranno i padri
nella loro terra
riabracceranno le donne
rosse di pianto.
Brucerà tanto la sabbia del mare
farà più caldo del solito.
Non ci saranno più gli aranceti
che coloravano questo paese
ci han costruito un'autostrada.
Questo mondo cammina
anche giù al sud
corre veloce più forte del vento.
Ritorneranno in quella terra,
ma non sarà come allora
quando per strada
non c'era l'asfalto
ci si giocava tranquillamente.
lì dove adesso c'è un grattacelo
c'era un bel prato verde speranza
raccoglieva bambini, i vecchi
e le donne
passavano il tempo
a raccontare di noi padri
che eravamo lontani
non potevamo sentire.
Ritorneranno ogni volta più vecchi
e non sarà più come prima...

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: conca raffaello*   Sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2019

Questo autore ha pubblicato 651 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

nabrunindu
# nabrunindu 26-07-2013 16:14
fa tanto riflettere, intensamente bella.
lella domenico
# lella domenico 27-07-2013 12:02
La globalizzazione ha combinato tante porcherie. Bravo.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.