Il giorno può passare,

tra cose da fare,

impegni e movimento;

ma quando scende la sera,

il cuore si ottenebra,

di tristezza

e malinconia,

le ore non passano,

il tempo pare fermo,

non sai che fare,

dove andare,

la stanza è silenziosa e cheta,

nessuno,

nessuno chiama,

nessuno ti cerca,

e non sai che fare,

malinconia

nera sullo stomaco,

nodo alla gola,

vorresti gridare,

la tua malinconia,

ma non puoi,

sei solo,

e aspetti,

sperando,

un viso amico.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: stefano medel  

Questo autore ha pubblicato 234 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Morgana
+1 # Morgana 16-01-2020 04:37
Intensa e vera.. Aspettare amici
Che spesso si fanno i loro.. Gli amici veri sono rari

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.