Dalla finestra 
d'albe e tramonti 
cercare di guardare oltre
ma ugualmente
esserti vicino a qualcosa 
che la ragione
non riesce a spiegare 
Il pensiero prende forma 
immagina
un dipinto di scene vissute
che solo questo tempo
mi ricorda
Una realtà parallela
fatta di attimi
di libri mai aperti
di fotografie
ritagli sbiaditi  
nei nostri passati
La violenza degli addii
ci si vuole troppo bene
il distacco
sei importante per me
anche tu lo sei
giura non ci perderemo
Gli occhi lucidi
quale alchimia lega 
le persone
Poi questo mostro
che chiamano orgoglio
la superbia
violentare
la propria anima

implorando 
il bene di quel tempo
Ricordi che hanno 
il sapore del miele
 Dove di trovi
nei miei sogni confusi
l'inconscio non mente
in questo spazio di me 
che vuole cancellarti   
in un dualismo 
che non sembra avere fine.
 
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Simone  

Questo autore ha pubblicato 199 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

paolo di cristofaro
+3 # paolo di cristofaro 13-06-2015 14:38
l'elaborazione psicologica di un abbandono, con tutte le sue sfaccettature! Complimenti Simone!
Ambra PILTI
+2 # Ambra PILTI 14-06-2015 18:35
Concordo con Paolo, io la chiamo la mia elaborazione "auto-violenza" ...e comunque funziona anche se fa un male ma un maleeee
Bella si Simone, complimenti.
Ciao
Silvana Montarello*
+1 # Silvana Montarello* 14-06-2015 21:53
Non è facile rassegnarsi ad un addio, il tempo guarirà le ferite, e i ricordi faranno meno male, molto profonda, bravo Simone.
simone corrieri
+2 # simone corrieri 14-06-2015 23:28
Profonda , introspettiva , e non è ,in questi casi , far arrivare il messaggio.
Bella.
Bravo.
Arcangelo Galante
+1 # Arcangelo Galante 22-04-2016 08:38
L'autore riflette in modo profondo sull'importanza di un amichevole legame che spesso, per banalità od altre frivole ragioni,viene messo in discussione, sino a sfaldarsi completamente, pure a causa dell'orgoglio e della superbia, grandi complici di quella mancanza di umiltà, in grado di sconfiggere qualsiasi incomprensione. Contenuto veritiero e molto apprezzato!

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.