Amor mi cinge e mi solleva
quando allo sguardo tuo appartengo
e mi stordisce e allevia
la vita che mi scorre nel tempo. 

Amor mi fa il fuoco nelle vene
quando la mano tua mi copre
e prima è una carezza amena
e poi il Paradiso che si apre. 

Amor mi sgorga e gocciola dalla fronte
quando le labbra tue bagnano il mio respiro
mi ondeggia e scuote come dell'albero le fronde
man man che lento mi avvicino. 

Amor mi sfugge e si nasconde
come in un sonno di migliaia di anni
amalgama, mastica e mi confonde
e al mio risveglio, lascia, il dolor dei danni.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: tempo di poesia  

Questo autore ha pubblicato 193 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Ambra PILTI*
# Ambra PILTI* 07-05-2014 20:56
Che meraviglia!!!
littleangie
# littleangie 08-05-2014 13:25
Si l'amore ci fa vivere alla grande
Peccato che poi ci rimane solo il dolore del risveglio

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.