Sotto il fiorire nuovo
Profumo di terra apre,
E il vello nebuloso scompare,
Si dirada.
Il cuore né esce pulito,
Lavato da mani come foglie.
Nessun rumore, dissolve il silenzio
Pieno di suoni, di voci che chiamano invano.
Restano corolle d'aromi
A far sorridere l'anima,
Restano raggi di luce,
A rinascere il giorno, che
Tranquillo s'avvia.
E tu, con i tuoi occhi velati
Da acqua di fonte rigeneri a vita.
Senza voltarti,
Strappando le spine d'amore
Che vogliono solo fare male.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Marinella Brandinali  

Questo autore ha pubblicato 430 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Henry Lee*
+1 # Henry Lee* 19-01-2018 08:32
Nonostante il vuoto apparente del silenzio, c'è un susseguirsi di buone sensazioni che ci pervade, bello sentirle, vederle ed ascoltarle. Bellissima e profonda come sempre, brava Marinella. HL.
Marinella Brandinali
+1 # Marinella Brandinali 20-01-2018 00:02
Grazie Henry per averla letta un abbraccio

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.