Non bisogna chiedersi
sempre il perchè di tutto
se adesso siamo qui
e ne è passato di tempo
non ne perderò
altro a
chiedermi
perché ci sei
perché sei qui

E’ facile
cadere in un letto
di ricordi
in quel piumone pieno di lettere
che dopo aver fatto l’amore
ricordi
volevamo sempre leggere

Se non ti ho vista mai
davvero andare via
o sono io che sono distratto
o sei tu che negando
ora dici bugia

Non bisogna chiedersi
sempre il perchè di tutto
spesso son felice quando
mi arrendo
e lascio che il tempo ed il vento
governi ogni mio singolo
sentito,
amaro
unico e fragile
…momento
…con te

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: tempo di poesia  

Questo autore ha pubblicato 193 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

nabrunindu
+2 # nabrunindu 18-05-2015 19:22
bellissima, si è inutile chiedersi il perchè di tutto, lascia che sia....
simone corrieri
+2 # simone corrieri 18-05-2015 20:17
Senza farsi domande , si condivide un emozione , senza calcoli .
Bella e condivisa.
Ambra PILTI*
+1 # Ambra PILTI* 19-05-2015 01:03
Nel finale...mi è scappato un sospiro, una pesantezza come un masso nello stomaco ma è tutta cosa mia i tuoi versi non ne hanno responsabilità.
Sono in accordo con Nanni e Simone...ma nell'ultima parte, quella finale "sentito, amaro, unico e fragile" è stato come guardare un film e sapere a priori come sarà il finale ed invece...il finale è diverso.
Complimenti...e buona poesia.
Tiziana Rosella
+1 # Tiziana Rosella 19-05-2015 21:58
ehh si non occorre chiedersi nulla e lasciar scorrere il corso delle cose.
elisa
+1 # elisa 22-05-2015 16:25
Bellissima!
Ciao Elisa
Giò*
# Giò* 30-05-2015 23:02
Bella davvero. Profonda. Ciao...

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.