...ma come hai fatto a dimenticare
ora la lasci andare via
la nostra rosa è caduta nel mare
non tendi la mano, non hai nostalgia
eppure quella rosa adornava la tua testa
la proteggevi come fosse l'ultima al mondo
era fresca, tra i tuoi capelli, nei giorni di festa
ora muore nel riflesso rosso di un tramonto

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: tempo di poesia  

Questo autore ha pubblicato 193 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Rocco Michele LETTINI
+1 # Rocco Michele LETTINI 26-03-2016 21:13
Uno strabiliante verseggio sequelato con acume sentimentale...
Buona Pasqua.
Hera
+1 # Hera 27-03-2016 09:28
Bellissima!! mi ha coinvolta moltissimo... purtroppo a volte le cose vanno come vanno....c'è sempre qualcuno che ne decide la fine. Bellissima davvero... complimenti!
Cosetta Taverniti
+1 # Cosetta Taverniti 27-03-2016 12:17
Bellissima ma alquanto triste... Io avrei afferrato quella rosa prima che le onde la portassero lontano... Auguri!!
rosa dei venti
+1 # rosa dei venti 29-03-2016 16:28
La tristezza di un lacerante addio cullato dalle onde del mare proprio come i petali di quella bella rosa che ora muore nel riflesso rosso di un tramonto! Poesia decisamente emozionante, complimenti di cuore, è stupenda!!

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.