Con quale parte del tuo cuore mi amerai?
E quanta parte del tuo amore mi offrirai?
Forse, scorro solitaria
nella più impercettibile
delle tue cellule.


Quale urgenza ti spinge a cercare?
Quale fame
ingorda di parole
devi soddisfare?
Di quale amore mi ami ?
Amore mio.


Un ora, un giorno ..
E poi?
Il tuo animo
eterno insoddisfatto
Insegue senza sosta
la lusinga e il plauso.


Scorro dentro te ma non ti basto,
il tuo sguardo si spinge lontano
e il tuo pensiero non sono già più io.
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Marina Lolli  

Questo autore ha pubblicato 121 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

StrayCat
+1 # StrayCat 08-09-2017 00:50
Un piccolo capolavoro,
i miei più vivi complimenti.
Un'amore non corrisposto,
o per meglio dire asimmetrico;
puntroppo nessuno ama mai
in modo uguale ad un altro.
Davvero un brano intenso.
A presto.
Michelina*
+2 # Michelina* 08-09-2017 15:28
Quando non si ama allo stesso modo é triste.Molto bella.
Marina Lolli
+2 # Marina Lolli 08-09-2017 21:56
Gentilissimi StrayCat e Michelina vi ringrazio per aver letto e commentato questa poesia.Un amore claudicante dove c'è chi ama e chi è preso da se stesso...questo è ciò che ho voluto descrivere e condividere, ed è bello quando qualcuno riesce a capire

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.