Guardami,

sono la rabbia,

sorda ad ogni preghiera,
rabbia
ululo alla luna .


Roca e cattiva

la mia voce rapace

ghermisce brandelli,

e lacrime e carne

a saziare il mio pasto.

Guardami sono la rabbia,

e ballo sul tuo corpo ormai stanco.

Un giorno, e un altro ancora,

il mio cuore non sente dolore,

ti lascio infine,

senza rimpianto.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Marina Lolli  

Questo autore ha pubblicato 111 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

fintipa2
+1 # fintipa2 07-06-2017 08:41
esprimi bene, in forma pura un sentimento che sempre è per qualcosa.
forse è l'impotenza di fronte al dilagare della negatività, del terrore nelle piazze,
nelle chiese, nei mercati, dappertutto
ecco, la intendo così e mi associo
ciao franco
Marina Lolli
+1 # Marina Lolli 07-06-2017 16:05
Gentilissimo Franco,ho scritto questi versi in un momento della mia vita nel quale ho percepito che la rabbia mi attanagliava e che avrei voluto esprimerla in tutta la sua natura,perchè finalmente avrei gettato fuori con lei anche il dolore .Ma cosi come lei scrive questo sentimento puo scaturire da qualsiasiasi evento negativo che si abbatte sugli uomini.La mia per fortuna si è materializzata nello scrivere e nel descriverla.Pur troppo ora stiamo assistendo ad una rabbia cieca ,vigliacca e distruttrice che esprime una bestialità arcaica e insensata.
La ringrazio per il suo commento sempre fonte di approfondimento e introspezione.
Le auguro buon pomeriggio,
Marina
Henry Lee*
+1 # Henry Lee* 08-06-2017 07:39
Un forte impatto questa rabbia. Mi rivedo molto nelle tue parole, perchè esser senza rimpianti alla fine, forse, è la moneta con cui molti vorremmo essere ripagati. Complimenti Marina. Un caro saluto. HL.
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 15-06-2017 21:05
Ribellione che esprime molto bene la sofferenza e la tristezza, brava ciao.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.