Chiesi all'amore,

Insegnami del tempo il volo

di quando i secondi rincorrono le ore,

e giorni infiniti chiamati vita

si affannano,

ora veloci e senza fiato

poi, sereni e lenti al passo,

mentre insieme saliamo la salita.

Insegnami del tempo il senso

e dopo ogni alba

Imparerò a camminarti accanto,

nel luogo in cui ogni giorno muore

e in ogni sorgere di un nuovo sole.

Ti stringerò la mano  perché con te voglio

scorrere nel lungo fiume chiamato vita.

Ti insegnerò se vorrai a giocare

e voli d 'infinito attraversare.

Nel tempo in cui ogni giorno nasce

sarò il tuo sole

quando la luna muore,

In un gioco infinito,

finché  stanchi

ci addormenteremo sazi di vita,

di un sogno sognato

Tra refoli di vento senza fiato.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Marina Lolli  

Questo autore ha pubblicato 106 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.