Le mani impazienti
si cercano nel buio
La pelle che freme
pretende carezze
 
Le labbra si sfiorano
in un bacio d’attesa
Nel respiro sospeso
il tuo brivido è il mio
 
Ti cingo con gli occhi
incantato e sognante
Non voglio scordare
il regalo di un Dio
 
Le lingue si trovano
e danzano avvinte
in pura magia
senza più sosta
 
Il cuore impazzisce
non esiste più nulla
mi perdo tra le stelle
mi perdo nei tuoi occhi
 
La tua voce angelica
percettibile appena
adesso
sovrasta la notte.


1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Ardman Baffo  

Questo autore ha pubblicato 5 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.