Avvinghiata come edera
sui tronchi, 
basta poco per
strapparmi e
farmi male.. 

Lontano il tuo 
viso, il tuo corpo 
per questo isolamento.. 

Avvinghiata ad
un telefono per udire
almeno la tua voce... 
resisterò per forza, 
ma come edera 
trascinata soffro, 
aspetto tue briciole
d'amore....

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 133 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Sabina
+1 # Sabina 03-05-2020 08:09
"Aspetto tue briciole d'amore" Morgana, su su. Le briciole lasciale agli uccellini. Ciao
genoveffa frau
+1 # genoveffa frau 03-05-2020 13:48
L'edera soffre la solitudine vivendo l'ansia dell'attesa,
molto bella!
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 04-05-2020 20:08
Questa lontananza dalle persone care e davvero sofferta, ma porterà tanto amore, brava.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.