Non domandarti quando
angelo mio,

assapora anche l'ultimo istante
e,  alle antiche radici aggrappata,
un benevolo sorriso dona,
alla Terra Madre!

Quando...

il sole affaticato
sui clivi riposa
e foglie vermiglio
il bosco  decorano;

quando...

un piccolo gabbiano
saltella sulla spuma biancastra
e sul far della sera
vividi  viaggiano i ricordi
sul mare cheto;

quando...

piccoli germogli
si schiudono all'amore
e vellutate distese smeraldo
incantano lo sguardo tuo,

infine....

quando il vento impetuoso
spazzera' il dolore,

io saro' li'
angelo mio,
ad accarezzar il volto tuo
che brillera' di nuova luce.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Annamaria Latini  

Questo autore ha pubblicato 57 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Vincenzo Patierno
# Vincenzo Patierno 13-06-2019 21:24
struggente e meravigliosa dedica, ciao
Annamaria Latini
# Annamaria Latini 03-09-2019 18:56
Grazie del commento Vincenzo!

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.