Si posa il mattino sul davanzale -
Fresco e velato si lascia respirare -
Un filo di paglia, un raggio di sole,
polvere di vento, un fringuello di passaggio -
L'alba è un lontano miraggio
e il giorno si dipana prendendo posto tra
le foglie degli alberi e le fronde,
sulla strada, sui prati, nel canneto,
imbrillantando i rivoli d'acqua,
rapendo l'ombra all'ombra
che tutta si rifugia in qualche angolo, sotto qualcosa,
dentro la siepe, sotto ai gelsomini in fiore,
dove solamente lì, giace l'ombra della notte
e il giorno giammai può entrare.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: FlorYana  

Questo autore ha pubblicato 41 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

poesie profonde*
+2 # poesie profonde* 28-06-2019 19:59
Mi ha fatto davvero bene leggerla è splendida. Grazie e buon fine settimana
FlorYana
+1 # FlorYana 28-06-2019 20:08
Grazie, fa bene sentire ciò. Ricambio il buon fine settimana :)
Passione infinita
+2 # Passione infinita 30-06-2019 21:27
Incantevole questo mattino tra i primi raggi del sole.
Complimenti 8)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.