Non sapevo di aver così tanto bisogno di te
ma tu eri lì, tra un lampo e l’altro ed io non potevo vederti
per quanto tu fossi carica di quella luce dorata e asciutta al tempo stesso
imperfetto, io, non avevo braccia capienti per l’arsura ed il gelo
e tu eri viva, sin dentro al cuore di ogni piccolo granello disperso

- tra l’inquietante solitudine e la fuggevole bramosia
  di me, che ti amo da impazzire -


1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: sasha  

Questo autore ha pubblicato 188 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Ibla*
+2 # Ibla* 19-08-2019 12:21
Una vera dichiarazione d' amore, di quelle che non lasciano spazio a fraintendimenti.
Sei Grande!
Un caro saluto da Ibla.
Vincenzo Patierno
+2 # Vincenzo Patierno 19-08-2019 17:10
mi piace anche come è stilata, un saluto
Simone
+2 # Simone 19-08-2019 20:47
Parla de se ...Sasha una perla la tua poesia .. vera e sentita...un saluto di cuore
Tea
+2 # Tea 20-08-2019 13:58
... viva l'amore allora! ciao :-*
Henry Lee*
+2 # Henry Lee* 21-08-2019 08:28
[applausi]... e 'pianeti' che ti corrono incontro per abbracciarti, mai Ultimo, sempre primo... Un abbraccio. HL.
sasha
+1 # sasha 21-08-2019 14:37
Grazie a tutti!!! DAVVERO... DI CUORE!!!
Grazie Henry,,, vedo che quella canzone è piaciuta molto anche a te... Ultimo... un giovane poeta emergente!!!

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.