Un cappello, quel lasso d’ombra
mia compagna rimpannucciata non so
dove guardi eppure sento l’alone di un affetto.
Un romanzo con le falde, tutte pagine bianche
ma mosse da onde straordinarie.
Esito a sfogliarlo ho soggezione del bisbiglio
del silenzio che si affaccia, un fruscio di lenzuola
il fumo di caffè, l’odore di Marsiglia che emana grazioso l’accessorio.
Sarò per metà morto e l’incoscienza fatica a trapassare
o è stato lui - il dottore - ad innestarmi un certo occhio
da alienarmi da slanci e intemperanze.
Privo di specchi in quiete d’estasi
anche la mia consorte ha un’innocenza nuova.
Né sobbalza la mente, la scienza incerta mi fa libero.
La sfioro la nomino. L’abbraccio, mia devota.




1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Rita Stanzione*   Sostenitrice del Club Poetico dal 18-07-2015

Questo autore ha pubblicato 713 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

pagine perdute
# pagine perdute 12-07-2020 10:14
ha un suo perchè ma passi dal soggetto femminile al maschile confondendo un po' il lettore, comunque bella nella sua interezza
elisa
Rita Stanzione*
# Rita Stanzione* 14-07-2020 17:25
Grazie per la lettura, Elisa. Non l'ho specificato (mia mancanza!) ma il testo è dedicato all' uomo che scambiò sua moglie per un cappello, uno dei casi presentati da Oliver Sacks nel saggio che porta questo titolo. Il dottor P., appunto. Forse lo smarrimento del genere deriva proprio dalla perduta percezione del reale da parte del paziente, che interagisce con la moglie come fosse un oggetto.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.