Gratto un pezzetto di cielo

e vinco la scia di un aeroplano.

Un raggio di sole mi casca sul viso

insieme a una sensazione piacevole.

Scende con un soffio una polverina

da un angolo di azzurro che

mi fa alzare il naso verso il piccolo strappo

dove mi strizzi l’occhio, papà.

Sorrido, e resto ancora un po’ tra le nuvole.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 512 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

pierrot*
+1 # pierrot* 15-09-2020 06:41
naif per ingenua semplicità apparente. Infonde tenerezza
grazie
Eleonora Carullo
+1 # Eleonora Carullo 15-09-2020 21:33
Bellissimi versi ????
MastroPoeta
+1 # MastroPoeta 23-09-2020 05:41
Grazie a entrambi di cuore

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.