Non credo alle coppie che stanno bene, vanno d'accordo. Credo a quelle coppie che ogni tanto maledicono il giorno in cui si sono incontrati, a quelle coppie che ogni tanto dicono di odiarsi e magari si odiano davvero a volte, a quelle coppie che hanno sempre paura di perdersi, credo  a quelle coppie che quando fanno pace si sentono più unite di prima. (Fabio Volo)
lo spero




lucciola dai piccoli fremiti

la notte ha gli occhi vili delle erbe spontanee

tra i campi inesplosi di nigella

nella pianura subito sotto la montagna

vive ogni giorno

un amore

si riconosce nelle parole belle

mentre ancora aspetta

le chiavi del fiume

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: pierrot*   Sostenitrice del Club Poetico dal 13-08-2020

Questo autore ha pubblicato 25 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.