Sembrava un mattino

più azzurro degli altri

 

Le Torri del Silenzio

come chiavi di cristallo

aprivano le porte

ad un insolito cielo

 

La città sveglia

 

oltre le mura

fasci di luce

e spazi infiniti.

 

All’improvviso

un grido si leva più forte

un abisso è il mio cuore

e cede al petto ferito

da ora, troppo vecchio per vivere

da ora, troppo giovane per morire

 

11 settembre 2001

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Sandrino Aquilani  

Questo autore ha pubblicato 27 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Grace D
# Grace D 11-09-2017 12:23
Una tragedia che fu una strage immane e, che, aprì la strada a tante altre stragi, che, tuttora,
colpiscono l'occidente e noi cristiani, per un odio inculcato da una religione che non conosce pace
e fratellanza. Grazie d'averlo ricordato in questo giorno e a distanza di sedici anni. Un saluto,
Grace
Sandrino Aquilani
# Sandrino Aquilani 11-09-2017 13:05
Un giorno che ha cambiato i destini del mondo intero, che sarà impossibile dimenticare. Speriamo in un futuro migliore. Grazie Grace D grazie.
Michelina*
+1 # Michelina* 11-09-2017 17:16
Ho negli occhi quelle immagini terribili, ho paura peró che quella tragedia non ha insegnato niente.Bellissi ma.
Sandrino Aquilani
# Sandrino Aquilani 11-09-2017 19:01
La storia ci ha insegnato molto, ma continuiamo a far finta di non capire. Eppure il mondo sarebbe così bello .... Grazie del commento Michelina.
Antilirico
# Antilirico 11-09-2017 21:17
Bellissima e, allo stesso tempo, doverosa.... Congratulazioni ...
Sandrino Aquilani
# Sandrino Aquilani 12-09-2017 08:20
Scritta 16 anni fa, tanti ne sono trascorsi da quel giorno di immenso dolore, la conservo nell'interpreta zione dell grande Arnoldo Foà, quasi un monito, che l'Umanità non ha ancora dimostrato di comprendere appieno. Le generazioni continuano ad essere segnate dalla sofferenza, e rischia di abituarsi al propagarsi della follia umana. Grazie Antilirico, i poeti dovrebbero cantare l'amore.
Marinella Brandinali
# Marinella Brandinali 11-09-2017 22:55
Molto bella ...bravo...comp limenti
Sandrino Aquilani
# Sandrino Aquilani 12-09-2017 08:23
Una ferita ancora aperta che difficilmente potrà rimarginare, non ci sono motivi a giustificare atti come questo, frutto di menti malate di cattiveria senza speranza. Grazie Marinella.
Ibla
# Ibla 11-09-2017 23:14
Ha ragione Antilirico.
È doveroso dedicare i nostri pensieri a chi ha dovuto subire un destino così atroce.
Grazie per averlo fatto.
Un saluto da Ibla.
Sandrino Aquilani
# Sandrino Aquilani 12-09-2017 08:28
La bellezza della vita viene continuamente messa a dura prova, noi abbiamo il compito di arginare una deriva che sarebbe la distruzione dell'Umanità. La saggezza può curare il destino dei popoli. Ibla, come te, come tanti, sento di dovere di alzare la voce davanti a certe nefandezze che mortificano le nostre coscienze.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.