Quattro parole,

da mettere insieme,

da fissare sul foglio,

da scrivere qui;

quattro parole,

non ancora pensate,

non ancora concepite,

che vagano nell'aria,

erano qui,

e adesso,

non ci sono più,

vanno  e vengono,

quattro parole,

per dirti,

di me,

per farti capire il mio affetto,

per dirti,

non dimenticarmi.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: stefano medel  

Questo autore ha pubblicato 234 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

conca raffaello*
+1 # conca raffaello* 07-02-2020 15:00
Quattro parole dette bene
poesie profonde*
+1 # poesie profonde* 07-02-2020 17:23
Anche se questa poesia chiede di non dimenticare però è scritta in un modo che non rattrista
Tea
+1 # Tea 07-02-2020 23:17
si, dette bene, piaciuta...

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.