Combattiamo una guerra senza fine
in attesa di un miracolo.
Osserviamo le stelle
in un cielo di speranza.
Non ci abbattiamo
guardiamo attraverso il vetro
sperando di riconoscere
il fantasma che affonda
i passi sulla sabbia.
I ricordi restano,
il dolore resta.
Non possiamo
lasciarli andare.
Continuiamo
ad esser accecati.
Arrivano li sentiamo mormorare
il cuore sanguina
una sinfonia si ripete
svelando i sentimenti
e i ricordi.
Sentiamo il peso
che ci spinge giù
no...
Non possiamo lasciarci andare.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 794 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.