Laddove i colori spariscono,

in questa strada avanza.

Gli odori perdono il loro sapore,

 le case non hanno più porte  e

 le  vetrine ormai buie,

 non vendono più sogni.

Dalle fontane non sgorga più acqua

dato che il bere non disseta.

La strada in pendio accelera il passo e...

nelle panchine,

dove gli innamorati si baciano

non gli è più concesso ridere e amare.

Il vecchio, … gira il capo e tutto persiste,

dal momento che la sua assenza

 non rallenterà la vita.

Solo chi lo ama vorrebbe

 che il tempo si fermasse.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Luigi Castiglione*   Sostenitore del Club Poetico dal 16-11-2020

Questo autore ha pubblicato 11 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.