Ha un sogno in tasca
e una valigia di cartone
tutti lo chiamano "Fresco"
perchè dorme davanti ad un portone


ma lui non ride e si allontana
per lui la vita comincia ogni settimana

Ha un orologio particolare da taschino
che non cammina, no fà più il ticchetio
è un regalo ricevuto quando era bambino
... il padre gli disse con questo "regolerai" il tuo destino

Fu così, lui lo racconta spesso
quando era giovane lui teneva il passo
e tutte le persone che gli stavano attorno
gli davano carica come ad un orologio, ogni giorno

Poi passarono un pò di anni
non trovava lavoro ed ai primi malanni
si trovò costretto a vendere tutto
ma conservò l'orologio nel suo petto

Perse gli amici, anche quelli migliori
fece di tutto anche i più duri lavori
e poi una notte incominciò a bere
ma caricava ancora l'orologio tutte le sere

Ma un giorno era troppo disperato
voleva bere, aveva fame, era malato
disse ad un signore, "sono giorni che non mangio
per pochi soldi prenda il mio orologio"

ma l'uomo si offese, disse, non vede che è fermo
e allora "Fresco", povero, sporco e infermo
capì che cosa gli voleva dire il padre...

"l'uomo è un orologio e se non riesce da sè a camminare
la società ha l'obbligo morale di doverlo... ricaricare

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: tempo di poesia  

Questo autore ha pubblicato 193 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Brigida Liparoti
+1 # Brigida Liparoti 13-11-2013 09:22
Molto dura ed intensa, ampia di concetto.
I puntini sono un pò superati per il mio gusto di poesia, ma ci stanno bene per sottolinearne il ritmo con pause sospensive.
Grazie, è bella questa poesia.
nabrunindu
+1 # nabrunindu 13-11-2013 17:49
perfetta! bravo
Silvana Montarello*
+1 # Silvana Montarello* 13-11-2013 18:20
Molto profonda bellissima. :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.