Al numero dieci
del palazzo di fronte
c'è una piccola donna
che sogna l'amore.

Mentre cade una foglia
nel suo giardino,
il vento la culla,
la porta lontano.

Vola la notte,
cattura una stella,
dorme la donna
in un sonno profondo.

Fiore di campo,
profumo di grano,
al numero dieci
non vi è lamento.

Vola la notte,
cade una stella,
la piccola donna
mai più si sveglia...

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: RAFFAELLO CONCA*   Sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2019

Questo autore ha pubblicato 682 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Giò*
# Giò* 05-02-2021 18:05
Bellissima, seppure amara.
I tuoi versi incantano anche quando dicono di eventi tragici. E' un vero piacere leggerti.
Ciao...^.^

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.