Dio che dall'alto ci guardi,
perdona i nostri peccati
ed aiuta i più bisognosi
della tua misericordia!

Non donarci quello che desideriamo
ma solo quello di cui abbiamo bisogno!
Mostra la strada alle pecorelle smarrite
ed aiutale a ritornare all'ovile.

Fà che la ragione e la parola
prevalgano sull'istinto e che
la nostra anima sia pura e degna
della tua luce quando ci chiamerai!

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Giò For  

Questo autore ha pubblicato 82 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Giò For
+2 # Giò For 19-01-2018 11:57
Più che una poesia, forse è una preghiera!
Si, una preghiera profonda e significativa che, in solo tre strofe, implora e chiede cose contro il comportamento e le azioni che oggi opprimono tutti gli esseri viventi.
Una preghiera che implora pietà e misericordia per i nostri peccati e, nello stesso tempo, chiede qualcosa!
Qualcosa di umile, qualcosa di non esuberante ma solo quello di cui abbiamo bisogno!
Quello che più è da apprezzare però, è l'ultima strofa che chiede a Dio di fare in modo che la ragione e la parola prevalgano sull'istinto!
Sull'istinto che è causa di male, di violenza, di terrore e fa sempre agire, senza riflettere e senza parlare, seminando odio, disastri e morte.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.