Tre ottave di settenari a schema abcdabcd


Non sono ancora giunto
a leggere “malfatto”,
ma neanche “Majakovskij”
o il fetido “maiale”¹
e quindi il disappunto
col quale prendo atto
di vostri parer loschi
sul mio stato mentale

non paia esagerato:
sto ancora incamerando
basi di conoscenza
per potervi stupire,
sono all’emme approdato,
pure se sto annaspando
abbiate la pazienza
di lasciarmi finire.

Del resto che vi cambia
prima di insudiciare
mia misera memoria,
facendomi tal torto
quale malaria a Zambia,
con pazienza aspettare
per mossa derisoria
ch’io sia del tutto morto?

¹: cfr. “Un matto (Dietro ogni scemo c'è un villaggio)”, 1971, Fabrizio De André:

Per stupire mezz'ora basta un libro di storia
Io cercai di imparare la Treccani a memoria
E dopo “maiale”, “Majakovskij”, “malfatto”
Continuarono gli altri fino a leggermi “matto”.

03/04/2023
1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: ioffa  

Questo autore ha pubblicato 125 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.