Scimmia evoluta ridicola
alle catene delle tue paure
fragile invidia segna la mente
spingi alla cima senza vetta
urla caricatura, sbraita
chi ti ha messo sui tacchi
in cerca di un'identità smarrita
intrappolato nel gioco dei ruoli
quanto era bella la tua virilità, perduta
ormai ridotta a ricordo
sopracciglia rifatte e dorso glabro
chi sei che non ti riconosco
tu che eri muro contro cui appoggiarsi
ora sei soprammobile inutile
portatore sano di spermatozoo futile
urla, tiprego, il tuo basta
a questa metamorfosi che non ti appartiene
io, donna, ti voglio uomo e basta.




Ispirato al video di Madonna e ai recenti fatti di cronaca che denunciano uomini disorientati dai loro ruoli che si tolgono la vita dopo averla tolta ai loro figli.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Rosaria Chiariello  

Questo autore ha pubblicato 442 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Francesco Losito
# Francesco Losito 10-06-2012 14:21
Ti posso diro che sono abbastanza peloso e grasso per piacerti.
Francesco Losito
# Francesco Losito 10-06-2012 14:22
peloso
Cristina Biga*
+1 # Cristina Biga* 10-06-2012 17:36
Molto forte e dura la tua poesia, ma contiene una verità sconvolgente ... bella condivisa e sentita .... +5 ....
bruno leopardi
+1 # bruno leopardi 10-06-2012 19:26
Io credo che la cosa giusta sta nel mezzo.
Non si tratta di ruoli, in effetti ma di momenti di vita.
La quotidianità può condividersi in modo equilibrato, laddove un uomo può fare cose di casa o accudire i figli, ma poi, in altri momenti la virilità, l'essere più forti, dare sicurezza è prerogativa maschile. Anche per ragioni di ordine storico/culturali.
D'altra parte la considerazione al contrario, vale per le donne, come diceva Vecchioni anni fa:... voglio una donna, donna...donna con la gonna...
Paola Pittalis
+1 # Paola Pittalis 10-06-2012 19:29
l'uomo scimmia è fuori moda ormai, la donna è più forte ora si è evoluta, l'uomo è retrocesso nel senso che è più debole e ora sono loro che a noi si appoggiano...pu rtroppo.
bruno leopardi
+1 # bruno leopardi 10-06-2012 19:37
Ma forse l'uomo scimmia non era il massimo.
Però l'uomo uomo, è un'altra cosa. Ma non tutti sono retrocessi e non sempre si appoggiano a voi donne.
Anzi per esperienza personale, non mi è mai successo.
Sono stato sempre il punto di riferimento nelle relazioni.
Anche se a volte umanamente avrei avuto bisogno di un supporto che è un'altra cosa.
Altro ragionamento.
Paola Pittalis
# Paola Pittalis 11-06-2012 08:42
la maggior parte credo di si, se hanno al fianco una donna forte un po' rimangono in disparte, per lo meno a me succede, di porgere io la spalla a cui appoggiarsi...a nche se traballante...
bruno leopardi
# bruno leopardi 11-06-2012 16:03
io sono l'opposto di quelli che sono maschilisti ecc. però provo piacere ad essere un riferimento certo per una donna.
E credo sia un fatto naturale e bello.
Non un prevaricatore intendiamoci ma poter dire davvero : ci sono, sono qui se vuoi, se hai bisogno conta su di me.
Debora Casafina
# Debora Casafina 10-06-2012 23:01
concordo con Cristina poesia di grande profondità e dura riflessione
Tiziana Rosella
# Tiziana Rosella 11-06-2012 14:16
poesia profonda e intensa.
Rosaria Chiariello
# Rosaria Chiariello 11-06-2012 18:59
Grazie a tutti per i commenti sempre molto apprezzati e se una poesia fa pensare e apre al dibattito è ancora più lusinghiero per chi l'ha scritta ! Scusate il ritardo con cui rispondo ma sono fuori casa e non ho la connessione sempre disponibile!
Rosaria Chiariello
# Rosaria Chiariello 11-06-2012 19:01
@Francesco : peccato che hai un caratteraccio ! Ih ih ih ! :lol:
alessandro t.
# alessandro t. 11-06-2012 19:08
:lol: interessante spunto ....
alessandro t.
# alessandro t. 11-06-2012 19:20
mi hai ispirato...

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.