Sonetto di endecasillabi a minore rimati in schema ABBA ABBA CDC DCD.



Son bello dentro! Lo posso affermare
senza temere mi possan smentire
perché nessuno lo può percepire
l’orror che interno si può ravvisare.

Metri di lardo stanno a circondare
gli organi rotti che devo gestire,
perciò nessuno lo può recepire
che neppur dentro sarei da guardare!

Le mie sembianze son deformi e spente
ma faccio finta d’aver sole dentro
tanto il mio grasso non è trasparente

e se a dipinger bell’alma concentro
nessuno può controbattere niente
o disperato m’arrabbio e lo sventro!



05/07/2023

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: ioffa  

Questo autore ha pubblicato 125 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.