Dolce sirena di tutti i miei sogni,
scopro per caso che sei stata male
e che ti trovi ancora in ospedale
ché sulla schiena le pene sbologni…

credi non senta tra i tuoi fabbisogni
qualcosa più grave di cervicale,
ben più profondo, nell’anima il male
che tieni dentro, che quasi t’infogni

quasi nessuno potesse aiutarti
quasi nessuno ci fosse presente
con cui poter quanto meno sfogarti

pronto a tenerti per mano paziente
cercando almeno un pochino aiutarti…
non son capace, ma meglio che niente…

21/08/2023

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: ioffa  

Questo autore ha pubblicato 187 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.