Strage di Capaci
Strade di guerra
Strade tra macerie e corpi dilaniati
 
Tritolo che esplode
Trincea aperta
Terrorismo che dilaga
 
Rimoviamo i morti eccellenti
Ridiamo degna sepoltura con gli onori di Stato
Rimane tutto lì? Rinati per il dono della vita

Ascoltiamo chi grida giustizia
Accogliamo tale grido per cambiare l'umanità
Amiamo per non dimenticare uomini veri
 
Giovani facciamo Memoria
Giustizia sia nei Tribunali ma Perdono nei cuori
Gente non dimenticate i veri Maestri e Profeti.
 
Elevati i vostri scudi contro la Mafia
Eliminate la Violenza e il Potere mafioso
Educate l’umanità ad una cultura di Vita e di Pace.
 
 
 
 

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Franco  

Questo autore ha pubblicato 43 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

alessandro t.
+1 # alessandro t. 19-07-2012 23:47
Franco è un acrostico senza la "A" :-) STRGE. nonostante il tema e il fatto che sia sentito sicuramente..no n mi ha entusiasmato..g razie comunque per il ricordo e la memoria.
Franco
# Franco 20-07-2012 00:04
ho dimenticato a trascrivere. Non riesco ad inserire. perché? grazie. Fr.
Franco
# Franco 20-07-2012 08:02
Ecco la "A".... Scusatemi... Grazie. Fr.
scoria
+2 # scoria 20-07-2012 01:44
Grande messaggio, un monito sicuramente migliore di quelli di Napolitano :-) , la poesia latita invece per me.
Cristina Biga*
# Cristina Biga* 20-07-2012 06:28
Un omaggio dovuto e sentito a grandi uomini che hanno dato la vita per il prorpio paese per cercare di ripulirlo
da una macchia di olio dilagante che chissà se mai si fermerà .... hai usato uno stile simile ad una lista di avvenimenti .... apprezzo comunque questo tuo scritto in memoria di fatti così dolorosi ....
Paola Pittalis
+1 # Paola Pittalis 20-07-2012 09:46
concordo con Cristina, ti preferivo prima nello scritto...l'arg omento trattato invece è molto sentito...sono contro ogni forma di violenza
Kenji
# Kenji 20-07-2012 13:44
Le tue sono così dirette e in alcuni punti virtuose, da sorprendere, qualcuno tia ccuserebbe di retorica, io invece me ne sbatto e rinnovo l'apprezzamento per "giustizia nei tribunali e perdono nei cuori" e "non cimenticate i veri maestri e i profeti" ottimo. Che non si usi il potere giudiziario per riempire la virulenta fame di vendetta, cattiveria e spicciolame vari
Nadezhda/Speranza
# Nadezhda/Speranza 21-07-2012 11:38
L'argomento trattato è più che sentito. Piaciuta, un saluto.
Franco
# Franco 21-07-2012 16:43
Grazie per la vostra attenzione. Questa poesia deve aiutarci a ritrovatr un vero ed autentico senso della giustizia.... fino alla consegna della propria vita. Fr.
Cristal Ros
# Cristal Ros 07-10-2012 12:31
Grande poesia che ricorda quella bruttissima strage, complimenti, io sono di Palermo, dobbiamo noi tutti facci forza con queste parole per combattere la piaga della mafia :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.