Ora che tutto è stato detto,
ora che tutto è stato dimenticato,
restano le sfere del tempo
per sfuocare, ma non si
cancellerà nulla.
Vivido resta il ricordo
di un essenza profumata,
che avvolgeva senza clamore
eppure riempiva ogni minimo spazio.
E cosi piena d'amore era vita,
era sereno, era cuore.
Nelle antiche schermaglie come gioco
i sorrisi rilucevano e la forza
dentro cresceva, nulla faceva paura
al tuo passo.
Tutto respirava, e ogni goccia di rugiada
era brillio, era condivisione.
Ritrovarti dentro, ancora, come un sasso
che ora pesa,
che io possa trasportarlo fuori,
senza dover ancora
strappare il mio velo.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Marinella Brandinali  

Questo autore ha pubblicato 430 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.