La notte è lenta il sonno non vuole arrivare, figure davanti agli occhi, prati verdi, margheritine bianche, alzo gli occhi davanti a me, tu...corro ad abbracciarti piangendo mi dici come al solito... “va tutto bene...”.
Mi racconti quello che è successo, “quella macchina ha smesso di battere, ha iniziato a suonare, disegnando una linea lunga orizzontale; le corse dei medici il massaggio cardiaco che non è bastato. 
Appare la galleria lunga buia, una luce accecante, persone intorno a me si disperano, famigliari distrutti, mi consolano, quel fascio di luce mi porta via oltre la barricata.
Anche se sulla terra stavo bene, stranamente sono felice anche qua”.
Il tuo racconto mi lascia senza parole, ti ascolto ma tu non sei più con noi, nonostante tutto sento pace e tranquillità.
Mi trovo a pensare...la morte non è la fine della vita... ma è un viaggio, che ci porta alle persone a noi care, che non vediamo più. 
 “Mi sento diviso fra due barricate, vedo scorrere la vostra vita, vedo voi tutti che soffrite, mentre io sto bene”,  “tutti prima o poi ci troveremo su questa strada, passeremo dalla vita alla morte, qua non esiste l’odio che c'è sulla terra, oltre la barricata regna solo l'amore, il corpo muore, non lo spirito”. 
Ridi... tranquillamente bello come il sole, “tesoro nulla accade per caso... alla morte segue un'altra vita, chi resta soffre molto, è vero, devi dire a tutti di pensare che un angelo custode vi segue sempre, vi guida, la vita è solo una tappa, una stazione di partenza, oltre la porta vive lo spirito”.

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 794 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.