Non esistono parole

mute al tuo cuore

la luce e la forza

del tuo sguardo

che mi pugnalarono

il cuore

tanto da far male

per il grande amore

che da subito

ci unì

 

Mai mi stancherò

di dirtelo

fino al mio ultimo respiro

 

Sempre ti dissi

l'impeto di felicità

quando ridendo e piangendo

sentii un piccolo battito

nel mio ventre

il primo frutto del nostro amore,

quella sera ballammo

per la strada

al suono immaginario

di una fisarmonica

 

Sempre lo ripeterò

fino al mio ultimo

respiro

 

La passione, la creatività erotica

che nasce tra noi

nell'unire i corpi

nella danza armoniosa

da cui nasce il piacere

di toccarsi, accarezzarsi

sentirti in me

posseduta e viva come non mai

ogni volta come la prima volta

ogni volta come fosse l'ultima volta

 

Le parole che mai ti dissi

sono preziose più dell'oro

son parole dette da sempre

sono parole a cui il vento da voce,

che canterò per te

romanza d'amore

di un'opera che mai si compirà....

 

 

 

Profilo Autore: Cristina Biga*   Socia sostenitrice del Club Poetico dal 24-01-2012

Questo autore ha pubblicato 504 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.