Morire dentro

...raccolgo i sogni in un pugno

poi lo scaglio contro il vento

ma avendolo di contro

tutto mi è sempre di ritorno

...così è il mio vivere ogni giorno

rimando avanti il mondo

ma dopo un attimo che attendo

tutto ritorna indietro e sento

che forse dovrei... imparare a morire dentro

...mi oppongo al tempo che sul grugno

mi sfiora ed io barcollo, ubriaco, vagabondo

ma il dolore che inevitabilmente assorbo

si accanisce, contro di me, come un morbo

...così la sera, stanco, respiro a stento

rubo le ore alla mezzanotte, al sonno

ma dopo un attimo io mi pento

tutto ritorna indietro e sento

che forse dovrei...imparare a morire dentro

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: tempo di poesia  

Questo autore ha pubblicato 193 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

nabrunindu
# nabrunindu 03-12-2013 19:45
è proprio bella, bravo!
Tiziana Rosella
# Tiziana Rosella 04-12-2013 08:31
meravigliosa.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.