Tanto, ma overamente tantu, tantu tiempo fa,

'nce steva 'na vicchiarella 'mbruttita pe ll'età.

Naso a pippa, faccia secca e arrugnata,

scarpe tutte rotte e vestite stracciate.

Passava 'e gghiurnate a ccosere cazettielle:

vuleva scarfa' 'e piede d'ê nnennelle.

Sola sferruzzava dint'â 'na casa fatta e legno.

Aucielle e palummelle lle devene sustegno.

Tortore, pettirosse 'ncoppa 'o davanzale

beccavano 'o ppane c'â vecchia sbriciulava.

Ma 'nu triste Natale, che malincunia,

'nce fuje p'ô paese 'na brutta caristia.

Manco 'na caramella, 'nu pezzullo 'e turrone.

Sulo famme, miseria e niente 'e bbuono.

Comme se dannava 'a povera befana

mentre cuseva 'e ccazzettelle 'e lana!

Ll'aucielle dispiaciute, se riunettene a cunsiglio:

quanno uno e lloro pronto, 'na decisiona piglia.

Pensajene 'e scetà 'a fatina primmavera:

nunn'era 'o tiempo suojo, pecchè essa durmeva.

Ma tanto fuje 'o rummore ca 'a figljola se scetaje.

Capette ll'esigenza e assunnata cunsigliaje:

"Ogneduno 'e vuje, vicino 'a ogni scupella,

adda mettere 'na bbella piumma 'e scella."

"Si facite ambresso e quanno sarrà o tiempo,"

"dinto 'e ccazette 'nun ammancarrà niente."

'A voce d'â fata accussì ghiette parlanne,

'a befana pe n'attimo, perdette 'o cumanno.

:"Va a purtà rjale, ciucculate e caramelle

a tutte 'e ccriature, pe dinto 'e ccasarelle..."

'A vecchia scagnanno 'a scopa pe cavallo, 

se mmettette a vula' cu 'o sacco 'ncopp'ê sspalle.

Ll'uocchie ll'addeventajene 'e lacreme chine,

mentre pensava 'e ffacce felice d'ê bammine.

Ancora mò, ma sulo pe 'na vota a ll'anno,

ciucculate e caramelle, essa và purtanne.

Dint'â casarella fà ancora 'e ccazette 'e lana,

però 'o seje e Gennaio, se mette a fa 'a bbefana!

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Giovanna Balsamo  

Questo autore ha pubblicato 142 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Giò
+1 # Giò 28-12-2016 19:55
Bellissima storia!.... I bambini andranno pazzi ascoltandola, la leggerò alla mia nipotina.
Grazie per questo momento di...favola.
Buon Anno!... Ciao... ^.^
Rocco Michele LETTINI
+1 # Rocco Michele LETTINI 29-12-2016 13:23
EH QUANTO TREPIDAVO IN QUESTO GIORNO DA BAMBINO... UN RICORDO CHE MAI RAPINERA' L'OBLIO.
BUON ANNO, GIOVANNA.
*****

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.