Un tavolino all'aperto,
un cameriere scoccia sempre se in gioco
c'è un flusso di novità.

Come un sipario di fiori di lavanda
si aprono scorci di opinioni,
consigli spassionati sul come accettare
queste fughe, queste ulcere
combattute con gli occhi strizzati.

La cannuccia gira come uno squalo nel bicchiere
ed il ghiaccio fa la fine di etnie
assorbite dalla globalizzazione.

Mi guarda, il mio deficit dell'attenzione
mi fa cogliere il minimo essenziale;
il vento in tutto questo
è un enfants prodige.

Un topo varca la frontiera del bar,
ma in questi posti è normale.
Dei vivi invisibili passano sui nostri resti
e il silenzio ha fatto quanto poteva.

È la soddisfazione di far vedere che una persona
non aveva capito un cazzo di te.
E ti riscopre, le novità si accumulano
formando rocce metamorfiche.

Un secondo dopo la chiusura del sipario
i fiori di lavanda appassiscono.
Ma noi li pensiamo ancora splendenti.

1 1 1 1 1
clicca sullle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Nicola Matteucci  

Questo autore ha pubblicato 380 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

nabrunindu
+1 # nabrunindu 27-09-2015 15:16
la terzultima strofa è meravigliosa...
Arcangelo Galante
# Arcangelo Galante 30-04-2016 15:45
Un originalissimo titolo per esprimere l'emblematico contenuto del testo nonché il messaggio, speranzosamente indelebile, insito in quei: "fiori di lavanda appassiscono, ma noi li pensiamo ancora splendenti"!

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.