Eppure io non trovo una parola,
un lessema esaurientemente esplicativo
del mio stato d’animo attuale,
appellativo attribuito a me o a chicchessia
forse un po’ troppo originale:
AMOR–ALE.

E già la desinenza danza,
vola se è plurale.
Poi, non indica un’assenza,
passività o indifferenza la A iniziale,
ma racchiude la parola,
così unita e divisa,
tutto un mondo
grandioso o piccolino
da fare insieme uno swing
un dipinto
un libro
o, di meglio,
un bambino.


Con titolo

1 1 1 1 1
clicca sulle stelle per valorizzare il testo
Profilo Autore: Carla Vercelli  

Questo autore ha pubblicato 40 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.